Forum & Community

Notifiche
Cancella tutti

Buonsalve

1 Post
1 Utenti
0 Likes
113 Visualizzazioni
Ikimoto
(@ikimoto)
Post: 1
New Member
Topic starter
 

Ciao a tutti,

sono Massimiliano (annata '86) ed abito ad Alessandria. Lavoro per una grossa azienda italiana (di cui non faccio il nome perchè alle volte mi ha creato qualche problema) e nel tempo libero faccio le live su twitch di giochi (ma non sono tra i più famosi, lo faccio più per divertimento personale nell'intrattenere quelle poche persone che mi seguono). Ovviamente sono un appassionato di tecnologia.

Mi sono avvicinato al prepping (leggendo e documentandomi attivamente) solo di recente quando è venuta fuori la guerra in Ucraina, ma sotto sotto penso involontariamente di esserlo sempre stato.

Sicuramente l'evento che nel subconscio mi ha traumatizzato quando ero piccolo è stato l'alluvione del 1994 quando avevo solo 6 anni e nessuno della mia famiglia (ma anche del resto della città) era pronto a fronteggiarlo. Più altri eventi minori che non sto qua a raccontarvi ma che mi hanno insegnato a prepararmi a fronteggiare gli imprevisti.

Comunque da 6/7 anni circa ho il mio EDC personale (anche se non sapevo ci chiamasse così fino a 4 mesi fa) sempre pronto per essere preso prima di uscire o prima di andare in vacanza o al Lucca Comics (perchè è li che ne faccio maggiore uso)

In famiglia e tra i miei amici siamo veramente in pochi ad avvicinarci al prepping e come sarà capitato anche a voi vengo spesso additato come l'invasato o il catastrofista di turno quando accenno il discorso e mi demoralizzo un po' lasciando predere. Solo mio padre e mia cognata ogni tanto mi ascoltano. :'(

Per venire al sodo della questione, attualmente sono organizzato come segue ma in via di sviluppo:

In qualsiasi momento della giornata (tranne quando dormo, ma è comunque appoggiato sul comodino) ho perennemente in tasca il coltellino tipo svizzero.

EDC (marsupio cosciale che prendo quando non sono a lavoro):

  • Bottiglietta d'acqua
  • Barrette energetiche
  • Cerotti
  • Powerbank Grande (20.000 mA)
  • Aspirina, Tachipirinia, Oki (orosolubili)
  • Torce x2 (una grossa ed una piccola)
  • Carta
  • Biro e matita

BOB (pesa 12.8 Kg ma ci sopravvivono 2 persone per 72 ore o 1 persona per 7 giorni):

  • Kit di pronto soccorso medio (cerotti, garze, bende, bende disinfettanti, pinzette, guanti sterili, metallina, ecc...)
  • Kit generico di sopravvivenza (coltellino, sega a filo, fischietto, acciarino, multitool, ecc...)
  • Batterie (ricaricabili e non) e caricatore
  • Powerbank (10.000 mA) con ricarica solare e via cavo
  • Torce x2
  • BP-ER x6
  • Seven-Sea x6
  • Barrette energetiche x 12
  • Paracord 10mt
  • Mini set di postate, pentolino e padellino in alluminio
  • Borraccia
  • Filtro per l'acqua
  • Stick luminosi a luce chimica da 8 ore
  • Sapone in fogli, filo interdentale, tablet di salviette compatte
  • Altre cose che non ricordo mentre scrivo ma ho la checklist vicino allo zaino

BOL (ufficialmente nessuna)

Attualmente l'organizzazione prevede che siano i miei genitori a venire a casa mia in caso di SHTF. Cantina ampia con scorte per 2 settimane per 4 persone, casa antisismica di recente costruzione, intercapedine tra cantina e suolo per una via di fuga alternativa in caso di crolli.

Sto cercando di convincere e di far avvicinare mia cognata al prepping (vista la sua nsia in questo periodo per la situazione socio-bellico-economica) ma senza forzarla, per trasformare una stanza in disuso della sua casa (in campagna) nella BOL ufficiale.

BOV (in preparazione)

Ho solo un pannello solare da 30w in macchina per caricare il cellulare ma mi sto documentando

BHB (non esistente per ora)

 

Questo è quello che attualmente ho preparato in 4 mesi, sicuramente con difetti, sicuramente migliorabile, sicuramente con dimenticanze, sicuramente troverò degli ottimi consigli da parte vostra.

 

Progetti in corso e futuri (non in ordine):

  • Dividere la BOB in 2 per farla più leggera
  • Allestire la cantina in modo migliore per avere il doppio delle scorte ed etichettare tutto
  • Mancano i sacchi a pelo per una sosta notturna nelle BOB in caso di "fuga" a piedi
  • Mancano i pannelli solari nella BOB
  • Mancano i vestiti
  • Comprare un ECOFLOW e relativo pannello solare (ubicazione da decidere)
  • Ufficializzare una BOL alternativa non in città
  • Creare una BHB da tenere in macchina
  • Allestire una cassa già pronta da buttare nel bagagliaio della macchina all'occorrenza per trasformarla in un BOV
  • Più altri spunti che non mi sovvengono adesso
  • Comprare semi vari per orto
  • Mancano le radio e ricetrasmittenti
  • Mancanza di attrezzatura protetta in caso di EMP
  • Varie ed eventuali

Difetti confermati:

Sono pigro alle volte, leggermente sovrappeso e con poco allenamento, la gente non mi ascolta, inesperienza in una vera situazione SHTF

Non ho nessuna specializzazione specifica in un campo se non quello tecnologico relativo ai computer che durante un evento SHTF non servono di solito.

Pregi confermati:

Sangue freddo (non è un auto lode me lo dicono in molti che sono sempre a mente lucida in caso di problemi)

Jolly (mi adatto facilmente alla situazione o ad un cambio improvviso di abitudini)

 

Direi che come presentazione basta, adesso posso andare a riempire il forum con millemila domande a cui non ho una risposta. XD

 

 
Pubblicato : 20 Giugno 2022 9:50
Condividi: